martedì 5 agosto 2014

MOBILETTO PER ACQUARIO

Può capitare che l'acquario nel nostro salotto, per quanto bello che sia possa non trovare un mobiletto adeguato ai nostri gusti o che non s'intoni con lo stile dei nostri mobili, così dopo inutili ricerche nei negozi della zona e sui vari siti specializzati, ho deciso di costruirmene uno tutto mio che potesse soddisfare le mie esigenze.
Come ogni mia realizzazione oltre che al fattore estetico ho badato sopratutto alla robustezza, alla facilità di costruzione e al contenimento delle spese ... una tavola di lamellare d'abete, una manciata di viti , colla vinilica , impregnate , flatting e con meno di cinquanta euro ho ottenuto quello che volevo

questo mobiletto è stato costruito per sostenere un piccolo acquario di 68 litri lordi di 56x36x43.5 cm












i 4 cm di spessore del tavolato garantiscono una solidità a tutta prova ...











lo schienale del mobiletto è situato in una posizione centrale in modo tale da ottenere un vano nascosto che ospiterà i cavi elettrici e quanto necessario al funzionamento dell'acquario...















per poter accedere con comodità alla prese elettriche nascoste nel retro, ho praticato un foro sufficientemente largo per far passare una mano...


  




una serie di mensole sarà utilissima per riporre tutti gli oggetti che riterremo utili, all'inizio volevo chiudere questo spazio con un'antina in vetro scuro , ma alla fine ho deciso di lasciare tutto a vista...









dopo un'accurata stuccatura e lisciatura del legno con carta vetrata ,la prima fase di verniciatura è stata eseguita con un'impregnante della tonalità che più s'intona ai mobili del salotto, nel mio caso ho scelto la tonalità  "quercia"




.... dopo l'impregnante un'altra leggera lisciatura con carta vetrata finissima e poi la prima mano di flatting trasparente.
Tra una mano e l'altra di flatting ho sempre atteso 24h ed ogni volta con della paglietta finissima ho eliminato le piccole imperfezioni della vernice ottenendo una verniciatura finale quasi a specchio.






...ovviamente l'occhio attento di qualche pignolo troverà senz'altro qualche piccolo difetto, ma a lavoro ultimato la struttura è risultata solida e ben inserita tra gli altri mobili .    

Nessun commento: